A Roma Pino Pascali, disegni per la pubblicità


Nel quarantennale della morte, la galleria Emmeotto di Roma, in via Margutta 8, ricorda fino al 30 aprile Pino Pascali e la sua inesauribile creatività con una rassegna dei lavori realizzati per il mondo della grafica pubblicitaria, una produzione generalmente sconosciuta.

Si va dai disegni ai collage, ai fotomontaggi fino ad arrivare agli spot veri e propri, trasmessi poi da Carosello. Tra i committenti: Agip, Alberti, Algida, Cirio, Ferrovie dello Stato, Poste Italiane, Rai. Ci sono poi gli spot per il cinema e le sigle di alcuni programmi famosi.

Le componenti più forti sono il gioco, gli elementi naturali (terra e acqua su tutti), gli animali e le armi, interpretate in chiave giocosa, che accomunano questa produzione a quella più strettamente artistica, sviluppata tra il 1960 e 1968, anno della morte prematura, avvenuta a 33 anni.

via | Exibart

  • shares
  • Mail