Il cibo vivisezionato di Kathryn Parker Almanas

Vertebrae - 2005 - Kathryn Parker Almanas

A prima vista alcune di queste immagini di tavole apparecchiate mi hanno ricordato le fotografie di Laura Letinksy. Anche per Kathryn Parker Almanas il cibo (i dolci ad essere precisi) è uno dei soggetti analizzati, insieme agli interni medici. Ma la differenza c'è ed visibile nel risultato finale. I due temi scelti dall'Almanas sono accomunati dalla sublimazione dell'oggetto, dalla pulizia clinica, dai colori freddi.

Il cibo è lì, ma non mi induce a pensieri golosi, non ci sono briciole, non c'è vita. Sembra un paziente vivisezionato, allestito sulla tavola o sul piatto in modo perfetto pronto per un'analisi sul lettino del patologo. O anche una vittima pronta per essere imbustata. Lo guardo e penso all'odore di una clinica, non al profumo della cucina. Non mi ricorda neanche le nature morte ritratte nei dipinti classici.

E proprio questo scambio di ruoli mi porta a trovare queste immagini affascinanti e bellissime per l'angolazione diversa che offrono.

Fotografie di Kathryn Parker Almanas
Vertebrae - 2005 - Kathryn Parker Almanas
Blackberries - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Confiserie Sprungli I - 2006 - Kathryn Parker Almanas

Interior IV, Xray Film - 2005 - Kathryn Parker Almanas
Magnifying Glass - 2005 - Kathryn Parker Almanas
Acorn Squash - 2007 - Kathryn Parker Almanas
Glassware - 2007 - Kathryn Parker Almanas
Interior VIII, Gauze and Cotton - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Apple and Lime - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Blueberry Danish - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Berliner III - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Interior XII, Gauze & Tubing - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Confiserie Sprungli II - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Cheese Danish - 2006 - Kathryn Parker Almanas
Altes Cafe Schneider - 2006 - Kathryn Parker Almanas

L'autrice, che proviene dalla scuola di Yale, ha in corso una personale a Chicago. Sul sito trovate le tre serie che ha prodotto fino ad ora "Medical", "Pastry" e "Still Life".

Via | Flavorpill

  • shares
  • Mail