Maastricht ospita Tefaf, il XXI salone dell'arte e dell'antiquariato

Naked Portrait - Lucian Freud

Da oggi fino al 16 marzo, Maastricht ospita Tefaf 2008, il salone internazionale dell'arte e dell'antiquariato.

In mostra capolavori d’arte realizzati dai più grandi artisti di ogni era, si va dall’antichità classica al XXI secolo, che comprendono dipinti, disegni, stampe, sculture, mobili, manoscritti miniati, tessuti, porcellane, vetri, argenti e gioielli presentati da 227 gallerie. Il valore delle opere d’arte ed antiquariato presenti in questa fiera, tra le più prestigiose al mondo, supererà il miliardo di dollari, e la stima non comprende i gioielli.

Tefaf - Maastricht - 2008
Naked Portrait - Lucian Freud
The Virgin and Child Flanked by Angels and the Crucifixion - 1300/1325
Prairie Martiniquaise - Paul Gauguin

Isolde's Ascension - 2005 - Bill Viola
L'enfant à l'Orange  - 1890 - Vincent van Gogh
Seated oriental - Ferdinand Victor Eugène Delacroix
Nature morte à la serviette - 1926 - Georges Braque
Portrait of a painter with his dog - 1986 - Sandro Chia
Aeneas and the Sibyl in the Underworld - 1593 - Jan Brueghel the Elder
Personnages dans un paysage - Joan Mirò
The Virgin Annunciate - 1394 - Simone Da Cusighe
St. Anthony Abbot - Taddeo Gaddi
The Enchanted Home: A Pastoral Landscape surmounted by Cupid - 1740/1742 ca - François Boucher
Saint Sebastian Bound for Martyrdom- 1622/1623 - Anthony van Dyck

Tra i molti capolavori presenti a Tefaf il piccolo dittico in avorio che mostra la Vergine e il Bambino affiancata dagli Angeli su un lato, mentre sull’altro è scolpita la Crocefissione. Il dittico, è l'opera anonima di un artigiano che l'ha realizzata a Parigi tra il 1300 e il 1325. Sempre sul tema dell'antichità ci sarà un raro ushabti, una statuetta che nell’antico Egitto veniva posta all’interno delle tombe. Fu realizzata per il Principe Ramesses-Mentuherkhepeshef, figlio del re Ramesses IX e risale al 1100 a.C. Poi il dipinto "Sant’Antonio Abate" di Taddeo Gaddi, del XIV secolo, opera sconosciuta fino al 1928. In questa XXI edizione anche un’importante recente riscoperta di uno storico dipinto religioso di Anthony van Dyck, "Saint Sebastian Bound for Martyrdom". Il prezzo supera il milione di euro.

Per la pittura solo alcuni nomi per rendere l'idea del livello di cui si parla: van Gogh, Lucian Freud, Paul Gauguin, Bill Viola, Mirò, Brueghel e tantissimi altri.

Tra i nuovi 6 espositori aggiunti in questa edizione Haunch of Venison.

  • shares
  • Mail