Veronica Garcia y "El recuerdo de la Sombra" in mostra a Milano

Veronica Garcia e el recuerdo de la sombra in mostra a MIlano

Inaugurerà il 20 settembre alla Costantini Art Gallery di Milano e sarà aperta al pubblico fino al 13 settembre la mostra personale dal titolo "El recuerdo de la Sombra" dell'artista argentina Veronica Garcia. In esposizione ci saranno una serie di opere d'arte tra le più recenti dell'artista, opere che indagano la femminilità e il cammino verso il sapere, la conoscenza e la consapevolezza del proprio essere.

Veronica Garcia sfodera le metafore della memoria e le immortala in immagini enigmatiche che rappresentano le metamorfosi dei suoi viaggi interiori alla ricerca del sè. Quest'artista argentina parte sempre dalle proprie origini, dalla sua terra, l'affascinante Argentina, a cui è così saldamente ancorata, per poi divagare in affascinanti pellegrinaggi onirici. Il risultato dei suoi lavori è un incontro di strati materici, un intreccio di sovrapposizioni cromatiche, spesso volutamente graffiate o acquerellate, che danno vita a scenari fantastici, sfondi in cui fluttuano scarpe, vestiti, manichini, città e barche.

Vestiti e manichini sono per l'artista l'espressione per antonomasia d’identità e di unicità, mentre le scarpe simboleggiano il faticoso cammino lungo la strada della vita, scarpe di colore rosso sangue, una metafora molto sfruttata ultimamente dall'entourage artistico al femminile. Le barche invece rappresentano il continuo fluire dell’esistenza e quella rassicurante alcova materna che con la sua forma concava avvolge e protegge dai dolori e dalle difficoltà.

Impressioni di deja-vu e senso di smarrimento, flashback di ricordi, vaghi e illusori, ma ben riconoscibili dall'inconscio collettivo forse perchè richiamano quegli archetipi universali di cui parlava il celebre filosofo Carl Gustav Jung. Il ricordo di un ombra, entità immateriale ma sempre presente, che ci accompagna senza perderci d'occhio un istante, verso la nostra meta finale.

  • shares
  • Mail