Le anamorfosi degli artisti di strada

Creazione di Julian Beever

Curiosando sul sito di Paolo Attivissimo mi sono imbattuto in due artisti di strada, quelli che solitamente si definiscono madonnari, davvero interessanti. I due infatti sono dotati di una tecnica straordinaria ed utilizzano entrambi l'anamorfosi per le loro rappresentazioni: una distorsione calcolata nel disegno che, se vista da una certa angolazione, assume le giuste proporzioni: uno degli esempi più celebri è il teschio nel dipinto degli Ambasciatori di Hans Holbein.

I nomi dei due artisti sono Kurt Wenner e Julian Beever e sui rispettivi siti si trovano parecchie delle loro creazioni stradali, ma anche altre opere su tela o su muro: il primo utilizza uno stile baroccheggiante, mentre i quadri del secondo si rifanno chiaramente agli impressionisti. Onestamente mi sembra che, sopratutto per Beever, i dipinti su tela non siano all'altezza delle sue creazioni stradali.

  • shares
  • Mail