Art Dubai 2008. Tra i collezionisti anche Charles Saatchi

Arabian Delight - 2008 - Huma Mulji

"Art Dubai" ha attratto come previsto molti collezionisti e visitatori, confermandosi, nel suo secondo anno di attività una fiera in crescita.

Per fare due nomi importanti che hanno fatto spese a Dubai, Charles Saatchi e Frank Cohen. Il primo non è intervenuto direttamente, ma data la sua lungimiranza ha acquistato per 8.000 dollari l'opera dell'artista pakistano Huma Mulji, "Arabian Delight". Si tratta di un cammello imbalsamato sistemato in una valigia, che, riporta The Art Newspaper, è stata un'opera molto chiacchierata nella giornata di apertura della fiera. Il trend tassidermia continua, e non si può dire che non ne abbiamo parlato.

Art Dubai 2008 - Contemporary Art Fair
Arabian Delight - 2008 - Huma Mulji
Art Dubai 2008 - Foto di Lateefa
Art Dubai 2008 - Foto di Lateefa

Molta arte indiana, mercato in espansione più di quello cinese, che cattura l'interesse soprattutto del mondo anglosassone. Venduto anche il Ghandi laccato rosso seduto davanti a un pc di Debanjin Roy "India Shining", lavoro del 2007. Ma qualcosa di simile non era presente anche alla fiera romana "The Road To Contemporary Art"? A me sembra proprio di sì.

Un'opera di Andy Warhol è stata venduta per 1,95 milioni di dollari, valori alti anche per le fotografie dell'artista iraniano Shirin Neshat e per Julian Opie.

Le immagini del Ghandi rosso in questo caso al telefonino e della sedia con le trecce sono di Lateefa, giovane artista araba.

Via | The Art Newspaper e Reuters

  • shares
  • Mail