"Picablo", la catarsi teatrale in nome di Picasso


"Picablo" è un circo-museo meraviglioso, uno spettacolo teatrale che scava dritto nella vita di uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, per tirarne fuori aneddoti e manie. Si tratta della pièce, realizzata da Tam Teatromusica con il contributo del Comune di Padova, Assessorato alla Cultura, per rendere omaggio al genio del Pablo più famoso di tutti i tempi, quel Picasso la cui esistenza stessa è intimamente legata all'evoluzione della storia dell'arte.

Un megalomane di talento che non esitava a descrivere la sua parabola creativa come un lungo apprendistato mirato al recupero della capacità di disegnare come un bambino, per un infante già capace di creare capolavori degni di Raffaello. E se di tanta volontà e creatività non possiamo liberarci, rivederne alcune tappe è una specie di catarsi alla quale lasciarsi andare guardando il video.

Pablo Diego Josè Francisco Juan Maria Cipriano Clito Patricio sono solo alcuni dei tanti nomi di Picasso, primo indizio di una personalità sfaccettata e multiforme, la cui arte è piena di motivi ricorrenti e invenzioni straordinarie. Nella sterminata produzione di Picasso, abbiamo individuato alcuni temi e ricercato il ritmo proprio delle immagini pittoriche. E come il lavoro artistico di Picasso è per semplicità racchiuso in periodi, così abbiamo racchiuso il nostro lavoro teatrale in episodi.
Tutto ha inizio nello studio del pittore. E’ lì che i quadri prendono vita, vengono interpretati, abitati e trasformati. Lo studio, luogo di scoperte e rivelazioni inattese si apre poi all’esterno, attraversato in compagnia di saltimbachi e tori, ballerine, colombe, arlecchini e toreri...

Via | tamteatromusica.it

  • shares
  • Mail