Joan Mirò alla Reale Accademia di Spagna in Roma

Per festeggiare i suoi primi 135 anni di attività a Roma, la Reale Accademia di Spagna, con sede in via di San Pietro in Montorio, ospita dal 4 aprile la mostra "Galería de antirretratos", dedicata a Joan Mirò, tra i rappresentanti di spicco del '900 e del Surrealismo.

Le opere esposte provengono tutte dalla Fondazione Mirò di Barcellona e comprendono ventisei tra acquetinte e acqueforti realizzate tra il 1969 e il 1978, insieme a quattro sculture in bronzo dei primi anni '70. In questi lavori maturi si coglie una certa sensibilità nei confronti dell'Action painting e dell'Informale, oltre che verso la grafica.

In queste opere il filo conduttore è quello della mitologia mediterranea e del legame con la terra, svolto attraverso una galleria di "antiritratti", figure antropomorfe dai grandi occhi, sospese tra pianeti e sullo sfondo di paesaggi innaturali.

La mostra durerà fino al 25 maggio. Per maggiori informazioni vi rimando alla scheda di Exibart.

  • shares
  • Mail