Matteo Guarnaccia celebra il musical "Hair".

guarnacciahair_2Il musical "Hair" di Elisa ha debuttato a Milano al Teatro Smeraldo e niente poteva presentarlo meglio della bella idea di una mostra fruibile on the street, in piazza XXV Aprile.

Ora se si passa da quelle parti, si può alleviare il disagio dei lavori in corso ammirando il Sunshine Village, inconsueto scampolo milanese di atmosfere flower-power. I colorati e irriverenti disegni, in parte creati ad hoc per l'occasione, sono di Matteo Guarnaccia, che della cultura underground è anche uno dei massimi studiosi in Italia, con un'intensa produzione di saggi, eventi e workshops.

Manifesto dell'arte alternativa e psichedelica, le sue tavole visionarie sono ricche di personaggi reali ed inventati, che come niente ti proiettano in un poster musicale alla Woodstock ed esprimono in pieno lo spirito della cultura hippy e beat degli anni '60.

  • shares
  • Mail