Pubblicità, censura e potere. Oliviero Toscani a Firenze

Nolita

La mostra sarà introdotta da una conferenza del fotografo dal titolo eloquente "Art in the Service of Power: Ethics and Social Responsibility in Advertising". Poi, dal 3 aprile al 31 maggio 2008, presso la SUF Art Gallery di Firenze, saranno esposte alcune tra le più significative campagne firmate da Oliviero Toscani.

L'esposizione "Selected works by Oliviero Toscani" si propone di illustrare la personale visione della pubblicità (e del sistema di cui questa fa parte) del celebre fotografo milanese. Il dubbio che la produzione di Toscani suscita è sempre lo stesso: strumentalizzazione, a scopi pubblicitari, di tragedie del nostro tempo che richiederebbero ben altra considerazione e trattamento o, piuttosto, uso dello stesso spazio pubblicitario per la divulgazione di importanti messaggi sociali?

Mi sembra che, se anche in alcuni casi l'effetto disturbante può apparire fine a se stesso, in altri la forza dell'idea sia tale da asservire il medium pubblicitario alla denuncia: penso, ad esempio, alle campagne contro il razzismo, la guerra, l'anoressia o la pena di morte. Immagini che si imprimono nella memoria e che forse lasciano anche qualcosa nella coscienza.

La mostra sarà visitabile ogni giovedì, venerdì e sabato, dalle 17.00 alle 20.00. L'ingresso è gratuito.

Campagne di Oliviero Toscani

Rare uomo


Prete e suora
Soldato bosniaco

  • shares
  • Mail