Gli impressionisti e la moda per un autunno glamour


L'Impressionismo e la moda sono legati a doppio filo. Un sottile cavo di seta e d'organza che si dipana leggero e sinuoso come la storia che unisce una delle più celebri correnti dall'arte con quel movimento di corsi e ricorsi analizzato già da Charles Baudelaire nel "Pittore della vita moderna". Una volontà di analisi e di scoperta che risale le somiglianze e i riflessi sociali per riflettersi in una bella mostra d'autunno, organizzata nella nota cornice del Musée d'Orsay di Parigi.

L'esposizione in questione, che non a caso si chiama proprio "L'impressionnisme et la mode" riprende alcune delle direttrici che unirono i pittori del periodo al complesso discorso legato ai codici di abbigliamento e permetterà ai visitatori che vi si recheranno, a partire da domani e fino al 20 gennaio 2013, di immergersi in un vero e proprio percorso a ritroso e ritrovare alcune particolarità del dress code di fine XIX°, inizio XX° secolo. Un'immersione che ha il sapore dolce degli abiti d'epoca e la leggera nostalgia di un tempo che fu, come testimonia l'estratto del film "Impressionnisme. Eloge de la mode" di Anne Andreu e Emérance Dubas, realizzato in coproduzione da Cinétévé, ARTE France, e dal Musée d'Orsay, che sarà mandato in onda in versione integrale domenica 30 settembre 2012 a 14h40 sul canale franco-tedesco ARTE.

Via | musee-orsay.fr

  • shares
  • Mail