Ritrovato dopo sessant'anni un dipinto di Renoir rubato


Un piccolo quadro di Pierre-Auguste Renoir, Paysage Bords de Sein (Paesaggio ai bordi della Senna), era stato rubato dal Museo di Baltimora il 17 Novembre 1951. Il quadro, che raffigura il fiume in rosa e blu, è rispuntato cinquantanove anni dopo, quando una signora l'ha trovato e comprato per 7 dollari ad un mercatino delle pulci in West Virginia. Dopo averlo tenuto in casa per due anni, si è decisa solo recentemente di farlo valutare da una casa d'aste di Alexandria, in Virginia. La stima di vendita per la pittura ad olio era di almeno 75.000 dollari ed il quadro doveva essere battuto all'asta proprio questa settimana.

Se non fosse spuntato un giornalista del Washington Post,il quale dopo accurate ricerche ha scoperto che il dipinto era stato in prestito al Baltimore Museum of Art dal 1937 fino al 1951. Nessuno dei membri dello staff se ne ricordava, ma i registri del museo – così come quelli della polizia, hanno dato prova del furto, avvenuto durante la mostra del 1951 "Da Ingres a Gauguin: dipinti francesi del diciannovesimo secolo dalle collezioni del Maryland". Al tempo il museo venne risarcito dall'assicurazione con un assegno di 2.500 dollari, che aveva evidentemente fatto dimenticare la preziosa perdita.
Niente asta dunque per la signora del Virginia, che adesso sarà anche interrogata dall'FBI, sulle tracce degli uomini che le avevano venduto il pezzo.

Via I Associated press

  • shares
  • Mail