A Londra l'arte contemporanea spiegata agli alieni

A nessuno sarebbe mai venuto in mente, credo, ma gli inglesi hanno sempre quella (folle) marcia in più. E stavolta hanno deciso di spiegare agli extraterrestri il fenomeno dell'arte contemp0ranea.

Lo fanno al Barbican center di Londra che, fino al 18 maggio (manca poco, lo so, quindi se potete affrettatevi), ospita la mostra "Martian museum of terrestrian art", una rassegna di 175 lavori tra i più rappresentativi dell'arte contemporanea, firmati da 115 artisti.

I nomi comprendono, tra gli altri, quelli di Joseph Beuys, Andy Warhol, Damien Hirst, Sherrie Levine (con l'omaggio a Duchamp che vedete in apertura) e il nostrano Maurizio Cattelan.

Le loro opere sono state selezionate per un ipotetico incontro ravvicinato del terzo tipo, pensato come una specie di lezione di antropologia. E se alla fine i marziani fossimo noi?

  • shares
  • Mail