"Obama's America", la mostra che fa campagna elettorale

l\'America di Obama in mostra a Parigi, Radu Belcin, Obama
Non c'è che dire, anche le gallerie d'arte fanno campagna elettorale e in questo caso non si tratta di esprimere il proprio sostegno ad un candidato locale, perché il personaggio al centro della mostra organizzata presso la Dorothy's Gallery American Center for Arts (vero angolo d'oltreoceano collocato all'ombra della Tour e definito da un motto inequivocabile che suona come "la più americana delle gallerie parigine") è l'attuale presidente americano Barak Obama. Un'esposizione creata ad hoc, per mettere ulteriormente in valore l'attuale candidato democratico e accrescerne ulteriormente l'allure.
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Emmanuelle Fevre, Obama
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Tristan Marechal O.
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Pedrô! Obama, Hawaian cofee bag
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Patrick Medrano, Vote for Lincoln
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Jack Smith, Obama
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Misspepette, confidence
l\'America di Obama in mostra a Parigi, Jean-Baptiste Seckler, Obama

C'è da dire che Obama ha già le sembianze di un'icona-pop, primo presidente di colore del meltin pot USA, self-made man dall'ostentata scioltezza, dal viso fotogenico e dalle maniche costantemente sollevate di colui che è pronto a impegnarsi personalmente, ha già ispirato miriade di artisti. Una parte di questi lavori pittorici, serigrafici, fotografici e persino scultorei, sono riuniti nell'esposizione doppia dal titolo "Obama's America", declinata in una prima sala consacrata ai ritratti di Obama realizzati da creativi provenienti dal Texas, Bucarest e la stessa Parigi, ed una seconda dedicata ai mille volti degli Stati Uniti d'oggi, paese di mescolanze, con un'attenzione particolare alle comunità meno note come i Cajun, gli amerindiani e gli afroamericani.

Via | dorothysgallery.com

  • shares
  • Mail