Fuco Ueda e le sue "lolite esistenziali" ad acrilico

fuco ueda japan illustrator

Fuco Ueda è un'artista giapponese emergente dalla bravura indiscussa, soprattutto per la capacità tutta orientale di far emergere dal nostro inconscio impressioni contrastanti, anche se a volte poco rassicuranti. L'artista, che ha esposto fino a Giugno negli Stati Uniti alla Thinkspace Gallery, realizza illustrazioni ad acrilico dove si mescolano elementi puerili, come l'aspetto ingenuo in stile manga della protagonista e elementi tradizionali, come i simboli della cultura giapponese e altri più complessi da decifrare come si decifrano i sogni.

Fuco Ueda, famosa anche tra gli appassionati di video game per aver creato i personaggi del gioco "The Path", ha la capacità di destabilizzare le nostre certezze dipingendo la solita ragazza dai capelli neri ripetuta all'infinito come soggetto prediletto anche nella stessa scena. Questa "lolita un pò esistenziale", riflette la crescita dell'artista: studentessa un pò ribelle nella serie del 2000, in situazioni più complesse nelle serie successive, fino a diventare abitante di mondi marini o semi-terrestri nella serie del 2009-2010.

Non troviamo un punto di vista esplicito come nelle foto di Daikichi Amano, ma l'arte di Fuco Ueda è misteriosa perchè fonde tanti livelli d'interpretazione per diverse chiavi di lettura. Gli elementi poetici come la bellezza della fauna marina, o dei fiori, distolgono l'attenzione dalla visione un pò asfissiante di questi mondi dove la natura compie una metamorfosi forzata e dove regna l'indecisione:meglio la terra, da percorrere con simpatiche scarpe alla moda, o un mondo senza gravità?

fuco ueda japan illustratorfuco ueda japan illustrator fuco ueda japan illustrator
fuco ueda japan illustrator

Foto| Dal sito di Fuco Ueda

  • shares
  • Mail