Tigridiluce, megalopoli d'oriente con Peter Bialobrzeski


Un bel nome evocativo per la mostra "Tigridiluce", visibile dal 17 maggio al Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello, racconto di viaggio fatto di gigantografie che ti immergono nelle stratificazioni delle aree urbane dai connotati multipli.
Protagoniste, le megalopoli d'oriente, che nel giro di pochissimi anni hanno subito improvvise e radicali metamorfosi.

Peter Bialobrzeski, artista tedesco, fotografa un mondo ipermoderno ai limiti del fantascientifico, fatto di neon, maxi-ponti e palazzi che sfiorano e mordono l'atmosfera terrestre. Luci sognanti e deliziosi colori sembrano dipinti in questi scatti realizzati in momenti del giorno selezionati con cura a seconda del tipo di suggestione luminosa.

Curioso dettaglio, gli espositori dotati di pannelli solari, che permettono di ammirare le foto anche nelle ore notturne. E' bello notare che sempre più istituzioni sono attente all'impatto ambientale.

  • shares
  • Mail