Record all'asta per un quadro di Richter appartenuto ad Eric Clapton

Forse alcuni di voi sapevano della passione di Eric Clapton, uno fra gli artisti viventi più importanti nella storia del rock, per l'arte contemporanea. Oggi però il chitarrista di Yarbirds e Cream diviene famoso perché un importante pezzo se ne va dalla sua collezione. Lo scorso venerdì infatti è stato battuto all'asta da Sotheby's a Londra, Abstraktes Bild (809-4), un'opera del pittore tedesco Gerhard Richter, per la clamorosa cifra di 26 milioni di euro. Forse il buon Eric è a corto di liquidità? O magari ha intravisto i margini per un grosso affare?

L'operazione infatti ha tutti i connotati della speculazione: il quadro è stato venduto ad oltre dieci volte il prezzo della precedente asta avvenuta nel 2001, quando era stato inserito in un lotto di tre pezzi venduto per poco più di tre milioni di euro. Si tratta dunque del nuovo record di prezzo all'asta per il lavoro di un artista vivente, che batte gli oltre 20 milioni sborsati due anni fa da Christie's a New York per Flag di Jasper Johns.

Abstraktes Bild (809-4) è un olio su tela del 1994, definito dagli esperti di Sotheby's come un "capolavoro di caos calcolato".
Richter oggi ha ottanta anni e vive a Colonia, ma è nato a Dresda e cresciuto in Germania dell'Est.
Ad accrescere il valore complessivo del dipinto ci ha pensato dunque la prestigiosa provenienza: si calcola infatti che il nome di Eric Clapton abbia potuto aggiungere oltre il 20% sul totale del prezzo.

Via I The Telegraph

  • shares
  • Mail