Le tele geometriche di Sean Scully al Macro Future di Roma

Cathedral - 1989 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully

Secondo Danilo Eccher, che ha curato la mostra, Se la pittura ha ancora senso di esistere, nel panorama dell'arte contemporanea in cui i linguaggi e le forme espressive si moltiplicano all'eccesso, lo si deve ad artisti come Sean Scully.

Ed è proprio al pittore di origine irlandese che è dedicata la personale in corso al Macro Future di Roma fino al 31 agosto. In mostra 30 pitture di grande formato che ripercorrono la carriera degli ultimi trent'anni dell'artista, dal 1974 fino ad oggi. Dai quadri geometrici all'evoluzione verso il colore denso e corposo.

Sono esposti anche alcuni disegni, pastelli su carta, dagli anni '90 fino al periodo più recente, ma è sulle tele che si concentra l'esposizione, dove si avvertono anche le influenze di Mark Rothko e Giorgio Morandi.

Sean Scully - Macro Future - Roma
Cathedral - 1989 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Day night - 1990 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Gabriel - 1993 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully

In memory of Robin Walker - 1991 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Ookbar - 1994 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Wall of light dusk - 2004 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Overlay #2 - 1974 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Overlay # 9 - 1974 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully
Mooseurauch - 2002 - Sean Scully - Copyright: Sean Scully

  • shares
  • Mail