La scultura in movimento di Mario Ceroli è a Siena

Battaglia - Mario Ceroli

Un'importante mostra monografica sullo scultore romano Mario Ceroli, curata da Achille Bonito Oliva e Omar Calabrese, sta per arrivare a Siena.

Dal 24 giugno fino al 7 settembre il Complesso Museale di Santa Maria della Scala ospita la mostra "Mario Ceroli. Le forme in movimento", dove saranno esposti lavori di forte impatto visivo. Le sculture in azione si potranno osservare anche in altri spazi cittadini, come in Piazza del Duomo, nella Loggia della Mercanzia, a Rocca Salimbeni, nelle Logge del Papa, nel cortile di Palazzo Chigi e nella piazza di San Domenico.

Se la città che ospita la mostra, Siena, ha una passione per i cavalli e il movimento, altrettando si può dire dell' artista, che si cimenta da tempo con l'idea di dare azione a ciò che è immobile, fisso. Ne è un esempio l'opera "Battaglia" che è la rappresentazione in legno di un gruppo di cavalli nell'atto di attaccare.

Oltre al legno, Ceroli utilizza materiali naturali e poveri come terra, vetro e ghiaccio.

  • shares
  • Mail