Il "cibo mentale" sulla tavola di Maurizio Baldrini

Maurizio Baldrini Cibo mentaleMaurizio Baldrini è un artista specializzato in decorazione. Una delle sue ultime opere è il Cibo mentale, costituita da piatti al cui interno sono inseriti ritagli di giornale.

Alla base di quest'opera sembra esserci l'idea del piatto come contenitore di cibo per la mente; contenitore, quindi, di cultura. L'artista sembra invitarci a riflettere su ciò che la cultura oggi ci offre: una valanga di informazioni contrastanti e spesso poco utili alla nostra crescita personale.

Tv infestate da reality, sempre meno "reali", e programmi di intrattenimento che non stimolano alla riflessione: la tv, che si impone sempre di più come il principale mezzo educativo, ci rimanda un'immagine sbagliata del nostro mondo e di ciò che è realmente importante.

L'artista sembra volerci ricordare che "siamo ciò che mangiamo" cioè che noi, eterni indecisi e pronti sempre a cambiare opinione, siamo il risultato della nostra cultura e delle sue contraddizioni.

  • shares
  • Mail