Anymation, il primo festival d'animazione a Venezia mette in scena i cartoni

festival anymation venezia

Rassegne, programmi speciali e workshop,anticipazioni e anteprime, ma anche mostre e la possibilità di seguire tutto su streaming (https://www.ustream.tv/channel/cafoscaricinema ) è questo il programma di tre giorni dal 29 Ottobre al 31 di Anymation il primo festival di animazione che ha organizzato l'Università Cà Foscari di Venezia nell'ambito delle attività dell'ateneo.
festival anymation venezia festival anymation venezia festival anymation venezia
festival anymation venezia festival anymation venezia festival anymation venezia festival anymation venezia

Il cinema è animazione e l'animazione è anche arte da apprezzare nelle tecniche e negli intenti. Basta dare un'occhiata al programma. Simone Massi protagonista alla Biennale di Venezia 2012, è un illustratore e regista che lavora manualmente, usando solo i pastelli a olio sul supporto di carta e animandoli tramite la tecnica dello stop motion o passo a uno. Autore della sigla di apertura della 69° Mostra del Cinema, oltre alle proiezioni sarà presente in sala per un confronto con il pubblico.

Altro protagonista il giapponese Gisaburo Sugii famoso per la serie Lupin III del '69 e per il film degli anni '80 di Night on the Galactic Railroad sullo scrittore Kenji Miyasawa. Al festival presenterà il fiabesco Amicinemici- le avventure di Gav e Mei sull'amicizia tra un lupo e una pecorella, tutti in stile manga molto all'avanguardia

Uno sguardo al passato con Emile Cohl, il pioniere dell'animazione artiginale quella che è stata poi scalzata e copiata dalle tecnologie dell'industria Usa. Anymation gli darà il merito dovuto proiettando tredici dei suoi lavori realizzati tra il 1908 e il 1910, quando Cohl lavorava presso la casa di produzione Gaumont, incluso quello che viene considerato il primo film a disegni animati della storia del cinema, Fantasmagorie (1908).

Bellissimi i lavori di Igor Imhoff ispirati ai dipinti rupestri della sua terra e al mondo onirico carico di simbologie misteriose. Un esempio è “Percorso#0007-0308” con la tecnica che fonde l'esperienza pittorica, realizzando manualmente i disegni su carta e l' animazione digitale, utilizzando diversi hardware e software.

Ma ci saranno tantissimi altri artisti e iniziative, da non perdere.
Foto| Dal sito Cà Foscari Cinema

  • shares
  • Mail