'Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione' a Villa Manin di Passariano

A quasi trecento anni di distanza dalla sua nascita, la pittura di Giambattista Tiepolo non finisce di ammaliare ed emozionare. Non a caso il pittore veneziano viene considerato uno degli ultimi grandi interpreti dell'arte sacra europea, perché fu capace di tenere insieme la tradizione, la maniera, ed un certo coraggio, nell'affrontare tematiche religiose con nuovo stupore, alla ricerca di una nuova tensione figurativa ed emotiva, nei volti e nei gesti dei personaggi mitici che andava a rappresentare.
A partire dal 15 dicembre 2012 ( e fino al 7 aprile 2013) una grande mostra dedicata al Tiepolo apre i battenti a Villa Manin di Passariano, che fu anche dimora dell’ultimo Doge di Venezia. Un allestimento storiografico a cura di Giuseppe Bergamini, Alberto Craievich e Filippo Pedrocco, che tiene insieme opere provenienti da musei americani ed europei. Ma il grande percorso espositivo sul Tiepolo non finisce a Passariano, ma prosegue a Palazzo patriarcale di Udine (Museo Diocesano), con gli affreschi del soffitto dello Scalone d’onore, della Galleria degli Ospiti, della Sala Rossa e della Sala del Trono, e a Trieste, al Museo Civico Sartorio, dove è possibile ammirare oltre 250 dei suoi disegni.

Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione

Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione
Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione
Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione
Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione
Giambattista Tiepolo - Luce, forma, colore, emozione

Una mostra fortemente voluta dalla Regione Friuli Venezia Giulia, alla luce dei recenti restauri e degli ultimi studi sull'artista e sull'uomo Tiepolo e dei suoi legali con la committenza e l'intellighenzia culturale del tempo – Scipione Maffei, Francesco Algarotti, i cugini Zanetti.
In mostra si vedranno dunque tele di grandi dimensioni, pale d’altare, decorazioni in villa, modelletti, disegni. Formati, supporti, tecniche e stili spesso interconnessi, nell'opera di studio e e di preparazione del grande universo della poesia e della pittura del Tiepolo.

  • shares
  • Mail