Yves Klein e il blu oltremare

Il Blu di Yves KleinYves Klein è un artista francese noto, oltre che per le sue opere anche per essere stato l'inventore di una particolare tonalità di blu oltremare. Questo colore fu da lui brevettato con il nome International Klein Blue (IKB).

Ispirato forse dall'acqua marina, l'artista dal 1958 circa, utilizzò il suo blu come componente principale delle sue opere d'arte.

Il blu di Yves Klein è stato fonte d'ispirazione per numerose altre opere artistiche contemporanee che spaziano dal cinema alla moda e al design.

Ne sono esempi la borsa in pelle di pitone della Chanel, chiamata "Yves Klein Blue" creata per il 2008; il film "Blue" del regista inglese Derek Jarman; il portaombrelli di Eva Schildt.

Il suo stile è molto simile a quello di Piero Manzoni: i due artisti si conobbero a Milano e da quel momento si arricchirono a vicenda creando opere molto simili tra loro ispirate al monocromismo.

Ciò che è affascinante delle creazioni di Yves Klein è proprio la profondità del suo blu: è, secondo me, un colore rassicurante, che ispira calma e tranquillità.

  • shares
  • Mail