Scala Mercalli: terza e ultima scossa con il progetto Overground

Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma

E' partita la terza e ultima scossa della Scala Mercalli, la mostra di street art all'Auditorium di Roma.

Questa terza fase Overground, racchiude insieme sia lavori nuovi sia lavori già visti e si divide negli spazi del foyer, dei giardini e nella sala dell'Auditorium Arte. La si può visitare fino al 31 luglio.

La parte più grande è quella del foyer, dove sono esposte opere nuove soprattutto di grandi dimensioni, di artisti già impegnati nella prima e seconda scossa. Si prosegue poi nei giardini dove stati sistemati alcuni lavori realizzati nella prima scossa, quelli del sottopassaggio (pochi a dire il vero rispetto a quelli che erano a via del Tritone). A questi si aggiungono la Fiat Punto disegnata da TvBoy e altri lavori. Infine c'è la mostra fotografica di Marina Alessi "AutoRitratti", nello spazio Auditorium Arte.

Qui altre immagini sui lavori nel foyer e nei giardini. Per una visione in movimento ci sono anche i video sempre per le opere nel foyer, nei giardini e anche nella sala Auditorium Arte.

Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma

Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma
Scala Mercalli: terza scossa progetto Overground - Auditorium - Roma

Dunque per me la parte nel garage (seconda scossa che chiude il 29 giugno) rimane la più bella e interessante, in termini di lavori e sistemazione. Trovo che sia il posto adatto per vedere questo tipo di manifestazioni. Questa terza scossa non mi ha elettrizzato come la seconda o la prima. Le opere rimangono belle, ma lo spazio del foyer non mi piace. Sembra, è, un punto di passaggio con luce non adatta. La gente passa per andare altrove e alcuni lavori sono sulle scale di accesso alle sale. Nei giardini mi aspettavo più opere (non credo che arriveranno più in là), invece sono poche e mi sembrano un pò lasciate così. Bella la mostra fotografica di 44+1 ritratti realizzati in 6 mesi di collaborazione tra l'Alessi e gli artitsti urbani di cui vengono rivelati i volti segreti. Di tutti tranne di Sten il cui viso è coperto. C'è anche una t-shirt in omaggio e ci sono dei puffi realizzati da alcuni artisti.

Alcuni consigli: controllate gli orari perché variano da spazio a spazio, durante la settimana rispetto al week end. Per giardini si intende la parte sopra la rampa, quella dove si trova il parco per bambini, e ci si accede dalla parte dove c'è il garage con la seconda scossa.

Per chiudere l'esperienza, dico che la mostra è bella e va visitata, mi è piaciuto il fatto di dividerla in tre momenti e in due posti diversi. Le opere sono tante e ci sono molti dei più importanti street artist italiani. Non mi piace il modo in cui è stata comunicata e le indicazione per arrivare ai lavori all'Auditorium. A parte quello assegnato alla mostra, il resto del personale non era in grado di dare indicazioni. Abbiamo un grande progetto rivendiamolo bene per attirare più gente possibile. Anche quella che si trova all'Auditorium per vedere altre cose.

  • shares
  • Mail