Damien Hirst, Sotheby's e il toro in formaldeide all'asta

The Golden Calf - Damien Hirst - © Damien Hirst. Photo Credit: Prudence Cumming

Sempre pronto all'azione, l'instancabile Damien Hirst torna a far parlare di sé per due fatti importanti per il mondo dell'arte.

Il primo riguarda una serie di nuovi lavori che arrivano sul mercato, realizzati dall'artista negli ultimi due anni. La cosa nuova è che sono stati messi direttamente in vendita presso Sotheby's (che ha dato anche un titolo all'asta, "Beautiful Inside My Head Forever") senza passare prima per gallerie e collezionisti. Il lotto più importante delle giornate del 15 e 16 settembre sarà "The Golden Calf". Si tratta di una scultura monumentale, un toro in una vasca di formaldeide incoronato da un disco di oro massiccio e con le corna ricoperte d'oro. La valutazione d'asta oscilla tra gli 8 e i 12 milioni di sterline.

Potrebbe essere un azzardo, ma Hirst, che ama rischiare ed è stato incoraggiato dalle ottime vendite realizzate con Sotheby's nel 2004, ha detto che oggi il mondo sta cambiando, questa è una sfida e lui è pronto ad attraversare nuove strade. Oltre al fatto che è un modo molto democratico di vendere arte.

The Golden Calf - Damien Hirst - © Damien Hirst. Photo Credit: Prudence Cumming
The Golden Calf - Damien Hirst - © Damien Hirst. Photo Credit: Prudence Cumming
The Golden Calf - Damien Hirst - © Damien Hirst. Photo Credit: Prudence Cumming

Il secondo avvenimento riguarda il ventesimo anniversario della famosa mostra "Freeze" che lanciò il movimento della Y.B.A a livello internazionale. All'epoca era stato proprio Damien Hirst ad organizzarla e ancora una volta è lui la mente dietro alla mostra celebrativa "Freeze 20".

Per l'esposizione Hirst ha riunito all'Hospital Club di Londra gli artisti dell'epoca con alcuni pezzi originali esposti dagli allora studenti. Ci saranno quasi tutti tranne Angus Fairhurst, recentemente scomparso. Non ci sono molti dati a questo proposito, ma dovrebbe iniziare il prossimo mese.

Un pò di nostalgia sarà inevitabile.

  • shares
  • Mail