Cara, quel vaso è un Picasso!

Immaginate di svegliarvi un bel giorno e di scoprire di avere in casa un pezzo originale di Pablo Picasso. È successo la scorsa domenica ad una coppia di australiani che vivono nella città di Mackay, nel Queensland. Si tratta di un vaso di ceramica a forma di urna greca decorato da Picasso. La notizia è stata confermata durante un evento di valutazione pubblica che si è svolto all' Artspace di Mackay.
Tutto è andato secondo una sorta di copione prestabilito, il vaso è rimasto in casa della famiglia per oltre cinquant'anni come una delle tante 'cianfrusaglie' ereditate dai genitori. Poi a qualcuno è venuto improvvisamente il sospetto, per via di una strana firma.

Ecco che, nelle mani degli esperti antiquari, in mezzo a servizi, piatti e tazzine, spunta un vaso di Picasso. La decorazione, in prevalenza in bianco e nero, a prima vista poteva dar l'impressione di un oggetto decorato da bambini, ma la firma ed un più approfondito sguardo hanno smentito questa ipotesi.
Un esperto incaricato, Warren Joel, dopo la verifica approfondita ha dichiarato: “è stato sicuramente decorato da Picasso, ma quello che non si riusciva a capire è se la ceramica provenisse dallo studio di Picasso o se fosse stata solo decorata da Picasso”.
Il vaso è un'edizione limitata a quattrocento esemplari prodotti nel 1953. Uno di questi era stato venduto nel 2008 in asta a New York per 8.000 euro, ma lo scorso aprile in un'altra asta,e su eBay alcuni collezionisti sono arrivati a spendere fino a sei volte tanto per un vaso simile.

Via I SMH

  • shares
  • Mail