Paris Tableau, il salone internazionale della pittura antica e la sua singolare rassegna cinematografica a tema

Paris Tableau il salone e la rassegna
I due giorni appena trascorsi sono stati l'ennesimo week-end all'insegna della pittura, in quel di Parigi, ore dedicate al Salone internazionale della Pittura antica che hanno catturato il pubblico e lo incanteranno ancora per tutta la giornata di oggi. La seconda edizione dell'iniziativa, che può già vantare le 6000 presenze dell'anno scorso, ha investito gli storici spazi del Palais Brongnart, meglio conosciuto sotto la denominazione di Palais de la Bourse, situato nel II° arrondissement.
Venti stand di famosi mercanti d'arte provenienti da tutta Europa hanno presentato una selezione delle loro opere risalenti ad un periodo di tempo estremamente vasto che va dal Medioevo fino al 1870. Quadri quotati in una forchetta altrettanto vasta che parte dai 10.000 euro per arrivare a diverse centinaia di migliaia, e pronti ad offrirsi agli occhi dei curiosi.
Paris Tableau il salone e la rassegna, veduta
Paris Tableau il salone e la rassegna, natura morta
Paris Tableau il salone e la rassegna, moti
Paris Tableau il salone e la rassegna, annuncio

Diversi i punti di interesse, si parte dalla collezione di cartoni dipinti ai capolavori della scuola di Charles le Brun, fino ad arrivare alle opere in tessuto della famosa Manifactures des Gobelins, autentici tesori nazionali, senza dimenticare la "vera star", un Festival Cinematografico interamente dedicato al mondo dell'Arte. Una rassegna "su misura" nell'ambito della quale i visitatori hanno potuto assistere nell'auditorium interno al Palais, alla proiezione di quattro pellicole come "Rembrandt" di Charles Matthau e "La ragazza con l'orecchino di perla" di Peter Weber. Film che, accompagnati da incontri e dibattiti animati da Maureen Loiret, critico cinematografico esperto del genere e delegato dell'associazione "Cine d'hier", responsabile dell'interessante iniziativa, hanno colorato ulteriormente la kermesse. Attendendo la messa on-line del catalogo 2012, una versione digitale di quello del 2011 è disponibile al link

Via | paristableau.com

  • shares
  • Mail