Parte il restauro della Fontana del Tritone di Gian Lorenzo Bernini

Al via il restauro della Fontana del Tritone

Sta per partire a giorni il restauro della fontana del Tritone, una delle innumerevoli opere d'arte storiche di Gian Lorenzo Bernini. Lo ha annunciato questa mattina il sindaco della Capitale Gianni Alemanno a piazzale dei Cinquecento. La dichiarazione a mezzo stampa è stata fatta dopo avere inaugurato un'altra fontana iconica recentemente riportata allo splendore originale, quella dedicata all'amatissimo Papa Giovanni Paolo II (nel piazzale antistante la stazione Termini).

Si apre poi un nuovo bando che va a contribuire al ripristino del prezioso e vastissimo patrimonio artistico-culturale della Città Eterna, quello del Mausoleo di Augusto, che è ufficialmente in cerca di sponsor per finanziare il costoso progetto. Nel caso della Fontana del Tritone, gli interventi urgevano a causa dell'avanzato degrado del monumento simbolo di Piazza Barberini. L'assessorato alle Politiche Culturali e il Centro Storico–Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale hanno deciso quindi di inserire questo monumento tra le opere d'arte con assoluta priorità di intervento.

La Fontana del Tritone fu commissionata al Bernini da Papa Urbano VIII Barberini, per coronare con magnificienza la piazza su cui si affacciava il fastoso palazzo che il pontefice si era fatto costruire nel 1625. Per i miti antichi, il Tritone, ovvero la versione maschile della più conosciuta sirena, soffia in una conchiglia per agitare le onde e provocare una tempesta, oppure per ottenere un suono dolce in grado di calmare il mare.

Questa è l'iconografia dell'opera realizzata interamente in travertino e raffigurante per l'appunto un figlio di Poseidone dal tronco possente e le gambe coperte di squame in ginocchio -ma fiero ed eretto- sul dorso di una grande conchiglia bivalve aperta, intento nel gesto di soffiare nella conchiglia, da cui zampilla a fiotti l'acqua. Il restauro della Fontana inizierà proprio dalla disinfezione e pulitura della maestosa scultura, per poi continuare con la rimozione di agenti esterni corrosivi e il consolidamento della struttura interna.

Via | Roma News

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail