Mattia Bonetti, eccellenze del design nostrano alla Galerie Italienne di Parigi

Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, disegno
Lo spettacolo del design è una delle migliori "affinità congenite" dell'essere italiani e si rinnova, come una garanzia d'eccellenza, nella mostra di 15 nuovi pezzi, prodotti dalla Galerie Italienne in edizioni limitate a 8 esemplari, disegnati da Mattia Bonetti, designer d’origine svizzero-italiana, che vive e lavora a Parigi. Iniziata oggi, l'esposizione permette di intrufolarsi nella creatività di uno dei rari professionisti del settore che ha ottenuto il riconoscimento di prestigiose istituzioni come il Centre Pompidou di Parigi, il Seibu Museum di Tokyo, il Victoria & Albert Museum di Londra, o il Guggenheim Museum di New York, per attraversare attraverso i suoi oggetti, il lungo percorso creativo cominciato nel lontano 1979.

Un viaggio passato per grandi nomi e numerosi supporti diversissimi tra loro, testimoniato quotidianamente dalla linea 2 dei tram di Montpellier e dalle numerose creazioni elaborate per l'hotel newyorkese The Mark, a due passi dalla Fifth Avenue, o per il Cristal Hotel degli Champs Elysées.
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, trittico
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, vernissage 22 novembre 2012
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, armadio
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, poltrona
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, catalogo
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, punti luce
Mattia Bonetti alla Galerie Italienne di Parigi, libreria

Virtuosità dell'acciaio legata all'acrilico per l'armadio, sensazioni aeree per la libreria nella quale si sposano suggestioni plastiche e matalliche, voluttà barocche per le poltrone, scolpite e ricoperte di foglia d'oro, e tappezzate di sensuale velluto e seta dai colori sgargianti che dialogano in contrasto con la massa fredda del tavolo in bronzo, materiale preferito del designer, e poi ancora lampade e specchi, oggetti realizzati in collaborazione con il prestigioso atelier Bonacina, conosciuto in tutto il mondo per la sua maitrise del legno curvato e innumerevoli riflessi da scoprire.

Le qualità strutturali e i materiali utilizzati abitualmente lo portano verso la delicata frontiera nella quale le Arti Decorative raggiungono le Belle Arti. E' in questo modo che le opere di Mattia Bonetti sono concepite per decorare le abitazioni dei più grandi collezionisti del mondo.

Si ringrazia per la preziosa collaborazione la Galerie Italienne di Parigi

Disegno sul sito della Galerie Italienne, immagini da flickr.com/photos/sara_rania

Via | galerieitalienne.com

  • shares
  • Mail