Artisti indiani lottano a colpi di arte tribale per salvare gli alberi

L'arte può diventare una poderosa e silenziosa arma a servizio di tante battaglie e rivoluzioni sociali e l'abbiamo visto spesso insieme qui su Artsblog. Questo è anche il caso di un gruppo di artisti indiani, tra cui molte donne, che hanno deciso di sfruttare abilmente l'antica arte tribale Madhubani per salvare l'ambiente dalla spietata distruzione umana.

Succede nella provincia dello stato di Bihar in India, dove questi guerrieri pacifici -ma ostinati- hanno sottomesso l'arte a favore della natura. Così questo collettivo di giovani si è organizzato intelligentemente in una campagna di sensibilizzazione delle folle, ribellandosi alla deforestazione del magnifico e suggestivo habitat in cui sono cresciuti, laggiù ai confini del mondo, dove ancora esistono giungle di alberi incontaminate ed ancestrali.


Gli artisti indiani in questione hanno deciso di dipingere sul tronco degli alberi le immagini delle sacre divinità indù, per garantire così alle piante una lunga ed oziosa esistenza, vitale per l'uomo e per l'ecosistema, risparmiandole dal deboscamento senza criterio e proteggendo l'ambiente. I soggetti di quest'arte tribale antichissima sono di solito dei e dee indù come Krishna, Radha, Durga e Saraswati.

Questi artisti sono credenti e sperano che i loro dipinti possano dissuadere qualsiasi altro indiano fedele a recidere le preziose fonti di ossigeno e di vita. Un'incredibile gesto, che dimostra ancora una volta come nel mondo moderno ci siano angoli del Pianeta in cui prima di tutto, prima del Dio capitalismo e dei suoi schiavi, si senta forte la presenza maestosa di Madre Natura, celata sotto forma di entità inconsistenti e di credenze arcaiche, che fino ai giorni nostri, grazie al timore dell'invisibile e dello sconosciuto, avevano salvaguardato la Terra dai brutali attacchi dell'uomo ingordo e avido di denaro.

Se dunque avete la fortuna di posare piede in queste lontane province della profonda India, vi capiterà di osservare già più di 100 alberi dipinti pazientemente con questa forma d'arte. Questo progetto è unico nel suo genere ed è stato iniziato nel mese di settembre da Shashthi Nath Jha, che gestisce il Gram Vikas Parishad, una locale organizzazione non governativa. Shashti Nath Jha con l'aria vagamente assorta, saggia, e molto preoccupata, quella di chi sa la brutta piega che ha preso la storia del genere umano, sta in piedi accanto ad un imponente albero decorato con l'arte Madhubani e dichiara:

Il nostro messaggio è semplicemente quello di proteggere i nostri alberi, a qualunque costo.

Via | BBC

  • shares
  • Mail