Arte contemporanea e musei si schierano contro l'HIV con FAI I TUOI CONTI

Giornata mondiale contro virus HIV

Fai i tuoi conti si intitola la nuova campagna di sensibilizzazione e comunicazione contro il contagio del virus dell'HIV. Ed è in arrivo in alcuni tra i principali musei d'arte contemporanea italiani, tra cui il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, la GAM Galleria Civica d‘Arte Moderna e Contemporanea di Torino, il MACRO Museo d’Arte Contemporanea, il MART Museo di arte moderna e contemporanea di Rovereto, il MUSEION Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano e il Museo del Novecento e la TRIENNALE di Milano.

L'iniziativa è stata organizzata dal fotografo Rocco Toscani a favore di NPS Italia Onlus, confermando l'impegno e la messa in gioco dell'arte contemporanea e dei musei in Italia, che si schierano contro l'HIV. In occasione del World AIDS Day 2012, la giornata mondiale contro l'AIDS che si terrà il prossimo primo dicembre, si è ben pensato di pianificare una campagna che parlasse di prevenzione ma anche di risparmio. FAI I TUOI CONTI sviluppa un concept importantissimo che parte dalla eclatante differenza tra il costo di un condom e la spesa a carico del Sistema Sanitario Nazionale di un malato di HIV, senza parlare del fatto che questo minuscolo gesto di prevenzione può risparmiare non una, ma più vite, dalla malattia.

Sull’AIDS sono stati fatti, negli anni, grandi passi avanti nella ricerca come anche nella comunicazione. Per quest
campagna, mi è sembrato corretto l’atteggiamento di ALL di voler parlare di diritti secondo un’ottica anceconomica, e allora cosa meglio di dati numerici (e di spesa) che trasformino un’idea in un’immagine? L’attenzione che il mondo deve rivolgere alla prevenzione e all’economia sostenibile è grande e doverosa, FAI I TUOI CONTvorrebbe essere un piccolo aiuto.

Dichiara il fotografo Rocco Toscani e lo segue a ruota Rosaria Iardino, presidente onorario di NPS Italia Onlus che afferma:

Pensiamo che in momenti di emergenza economica sia giusto continuare a parlare di diritto alla salute, un’attenzione particolare alla sostenibilità. Un comportamento responsabile passa anche attraverso l’utilizzo profilattico e, oggi più che mai, conviene fare i conti. Un euro può farti risparmiare molto.

Un progetto importante che oltre ad avere un forte impatto nel web coinvolge il mondo dell'arte contemporanea e dei poli museali. Una campagna di sensibilizzazione sociale necessaria, se pensiamo che è proprio di questi ultimi giorni l'allarmante notizia che vuole Milano come maglia nera per le infezioni da HIV.

Un triste primato quello della capitale meneghina, che dall’1 gennaio 2012 al 30 settembre 2012, ha dato notifica di 292 nuove infezioni da HIV in residenti milanesi, dato in aumento rispetto all’anno precedente. Una statistica preoccupante che conferma solo il fatto che c'è ancora molto lavoro di prevenzione da fare, soprattutto tra i più giovani, e tramite tutti i canali a disposizione, anche e soprattutto tramite quello diretto e visivo dell'arte. Potete seguire tutti gli aggiornamenti via social sulla pagina ufficiale di ALL Italia.

  • shares
  • Mail