Web is Nut Enough: il primo sito web analogico by Ingo Schmid

Considerato il primo sito analogico del mondo, Web is Nut Enough è la performance realizzata dall'artista e designer Ingo Schmid. L'allestimento del piccolo palco riproduce una home page in stile MySpace, con quattro item principali: Ingo stesso fa la parte del "Cursore" e quando, ad esempio, clicca sul pulsante "live in concert" un gruppo di amici lo raggiunge e si esibisce da vivo, mimando l'esperienza del famoso network.

La performance coglie un aspetto significativo e squisitamente antropologico della dimensione digitale: ogni giorno migliaia di oggetti vengono creati e archiviati sui pc di designer e progettisti nella speranza di vederli un giorno materializzati, come migliaia di foto vengono scattate da ognuno, ma solo pochissime arrivano alla stampa. Siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi che consentano di portare "in vita" il nostro mondo digitale.

  • shares
  • Mail