Un altro uomo che ha fatto sgocciolare il suo pennello. Il gesto pittorico di Katharina Grosse a Modena

This Is Not My Cat - 2007 - Katharina Grosse - Installazione alla | Installation at Gow Langsford Gallery, Auckland - Photo Paul Gilbert - Courtesy l'artista

Che cosa vi fa venire in mente la frase "Un altro uomo che ha fatto sgocciolare il suo pennello"? Se il pensiero non e' legato all'arte, allora sbagliate.

Si tratta infatti del titolo ironico della prima personale ospitata in un museo pubblico italiano di Katharina Grosse, che allude sia a una tecnica e a un movimento pittorico specifico, il dripping, i cui protagonisti comprendono nomi noti che vanno da Max Ernst a Jackson Pollock, sia alla pittura come una pratica per lungo tempo di predominanza maschile.

Dal 19 settembre al 6 gennaio 2009, la Palazzina dei Giardini della Galleria Civica di Modena ospitera' le tele di grande formato e le installazioni colorate dell'artista tedesca che comprendono palloncini, mattoni, pietre, terriccio, attaccate alle pareti, al soffitto e al pavimento. Le opere sono state realizzate appositamente per lo spazio, il cui lavoro e' stato avviato nel mese di agosto per essere rivelato al pubblico a breve.

La mostra, organizzata anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, è a cura di Milovan Farronato con Angela Vettese e si accompagna alle iniziative del festivalfilosofia, in programma a Modena dal 19 al 21 settembre 2008, dedicato quest’anno al tema della Fantasia.
Pigmentos Para Plantas y Globos - 2008 - Katharina Grosse - Installazione presso | Installation at Artium de Álava, Vitoria-Gast
Picture Park - 2007 - Katharina Grosse - Installazione alla | Installation at Queensland Art Gallery, Bri
Untitled - 2004 - Katharina Grosse - Photo Olaf Bergmann - Courtesy l'artista

Untitled - 2005 - Katharina Grosse - Photo Olaf Bergmann - Courtesy l'artista
Untitled - 2005 - Katharina Grosse - Photo Olaf Bergmann
Untitled - 2006 - Katharina Grosse - Photo Olaf Bergmann
Untitled - 2004 - Katharina Grosse - Photo Olaf Bergmann
This Is Not My Cat - 2007 - Katharina Grosse - Installazione alla | Installation at Gow Langsford Gallery, Auckland - Photo Paul Gilbert - Courtesy l'artista
Untitled - 2004 - Katharina Grosse - Photo Olaf Bergmann
Pigmentos Para Plantas y Globos - 2008 - Katharina Grosse - Installazione presso | Installation at Artium de Álava, Vitoria-Gast
Picture Park - 2007 - Katharina Grosse - Installazione alla | Installation at Queensland Art Gallery, Bri
Atoms Inside Balloons - 2007 - Katharina Grosse - Installazione alla | installation at the Renaissance Society, Chicago - Photo Tom Van Eyn

Interessata alla pittura come gesto pittorico liberato dai limite della tela, la Grosse dipinge senza interruzioni lavorando con un compressore e sperimentando nuovi materiali. L'artista si appropria dello spazio facendolo suo e trasformandolo in un mondo astratto. All'interno della Palazzina dei Giardini una serie di tele, già dipinte, verranno collocate e lì ridipinte con un nuovo intervento. La pittura continuerà sul muro, sul pavimento, sullo spazio circostante. Poi l’artista staccherà la tela sulla quale ha lavorato e la trasferirà in un altro spazio, lasciando una traccia in negativo del lavoro che in positivo sarà allestito in un’altra sala. Ogni lavoro dell'artista e' site specific, pensato per lo spazio che lo ospita e allo stesso tempo e' collegato a quello precedente e a quello successivo.

Come dice Angela Vattese: ...anche a Modena l’artista porta la sua battaglia per il riconoscimento dell’energia delle donne, pari o perché no superiore a quella degli uomini, e la sua convinzione che la pittura, nonostante ogni decreto di morte fatto dai suoi cultori modernisti, abbia ancora un destino e molti luoghi da cambiare nel mondo.

  • shares
  • Mail