Le 25 meraviglie del mondo


Le meraviglie del mondo una volta erano sette, oggi sono salite a 25. Una nuova lista è stata recentemente stilata da esperti «globe-trotter» ed edita da «Rough Guides», in occasione dei suoi 25 anni di attività. La nuova lista di meraviglie comprende per la prima volta anche due siti italiani: la Cappella Sistina di Roma, e la città di Venezia. Delle sette meraviglie del mondo antico ne sopravvive una sola: le piramidi di Giza, in Egitto.

Ma tra le novità dell’elenco vi è l'introduzione di nove fenomeni naturali, come il Gran Canyon in Arizona (USA), le cascate Victoria (al confine tra Zambia e Zimbabwe) e il ghiacciaio Perito Moreno in Patagonia (Argentina). Inoltre la lista contiene anche delle vere e proprie esperienze di viaggio, come l’attraversamento del Sahara a dorso di cammello, il trekking sulle montagne dell’Himalaya, la discesa lenta del Rio delle Amazzoni o lo snorkelling nella barriera corallina in Belize.
Se queste mete o esperienze mettono tutti d'accordo sul loro valore inestimabile, altre sono decisamente più controverse, tra queste: la Sagrada Familia di Gaudì, la chiesa costruita dal celebre architetto Antonio Gaudì, a Barcellona. Secondo molti, l'edificio molto stravagante, starebbe meglio in un parco di Walt Disney che in una lista seria delle meraviglie del mondo, ma a mio parere è questione di punti di vista.
Un’altra scelta piuttosto bizzarra è stata quella di inserire le tentazioni di Las Vegas, che una sfilata di hotel e casinò super-kitsch possa essere considerata alla pari con, ad esempio, la grande muraglia cinese, mi lascia un po' perplessa, ma anche qui il giudizio è puramente soggettivo.

  • shares
  • Mail