La performer Nezaket Ekici a Istanbul: il cibo e l'universo sconfinato dei suoi simboli

ket performance istanbul mostra sul cibo

Il cibo non è solo cibo, soprattutto quando a utilizzarlo sono gli artisti. Fino al 29 Dicembre è Nezaket Ekici al Pi Artworks di Istanbul a darci il suo punto di vista. La mostra dal titolo "Nezaket Ekici – Imagine: selected works on food 2002-2012", ripercorre il lavoro di dieci anni dell'artista turca, tedesca d'adozione, proponendo video, foto e performances.

Nezaket Ekici a Istanbul, " porta d'oriente", presenta un argomento caro a questa cultura che nel cibo ha impresso i caratteri della propria civiltà sofisticata e contraddittoria. L'artista ci pone a volte di fronte situazioni paradossali e al limite, come nella performance No Pig But Porks, altre volte più ironiche, come Picknic a là Nezaket Ekici, trasportandoci nell'universo sconfinato dei simboli. E sia che si tratti di lei nei panni di una medusa contemporanea che addenta un pomodoro all'estremità dei suoi capelli, sia che si avvalga di decine di mele appese al tetto come in una sorta di atto liberatorio, il cibo per Nezaket Ekici sembra il mezzo ideale per liberare il corpo e la mente dalle pulsioni negative.

L'artista turca, che in Germania ha studiato pedagogia dell'arte e dove è diventata la pupilla di Marina Abramovic, ha la capacità di riuscire a coinvolgere il pubblico con situazioni decontestualizzate della vita quotidiana. Oggetti comuni in luoghi diversi riescono a generare nello spettatore una curiosità inaspettata che lo spingono a ricreare con l'artista l'esito e il significato della performances.

La vitalità si acquisisce tramite la sperimentazione dei cinque sensi e chi meglio del cibo riesce a mettere in campo il piacere della scoperta e l'emozione della trasgressione?

ket performance istanbul mostra sul cibo
ket performance istanbul mostra sul cibo
ket performance istanbul mostra sul cibo
ket performance istanbul mostra sul cibo
ket performance istanbul mostra sul cibo

Foto|Artribune e Ekici site

  • shares
  • Mail