Gregory Crewdson in mostra alla milanese Photology


Credo che ormai abbiate imparato chi sia Gregory Crewdson. Dopo la vasta retrospettiva al Palazzo delle Esposizioni di Roma chiusasi a marzo, il grande fotografo americano torna in Italia, alla Galleria Photology di Milano, dal 18 settembre al 22 novembre.

Come anticipato ieri dai cugini di Clickblog, ad essere presentate sono le dodici fotografie della serie Dream House realizzata nel 2002, insieme ad altre relative al backstage. La serie è ambientata in una casa del Vermont che Gregory Crewdson ha acquistato all'epoca, trasformandola in una sorta di set cinematografico, come è tipico dei suoi lavori.

Tra i protagonisti della serie, che incarna il mistero e l'inquietudine nascosti sotto l'illusione del sogno americano, anche volti noti del cinema hollywoodiano come Gwyneth Paltrow, Julianne Moore, Tilda Swinton, Philip Seymour Hoffamn e William H. Macy, espressamente voluti dall'artista.

In occasione della mostra, Photology ha preparato un catalogo arricchito dai contributi di Crewdson, Kathy Ryan (photo editor del New York Times che ha preso parte al progetto) e Tilda Swinton.

  • shares
  • Mail