Asta Sotheby's. Lo squalo Damien Hirst vende - I parte

The Kingdom e Damien Hirst. Lo squalo da 9 milioni di sterline - photo Tom Fecht per The New York Times

Visto che aspettavo con un certo interesse l'asta Sotheby's "Beautiful Inside My Head Forever", e ne ho parlato spesso, subito gli aggiornamenti sugli esiti della prima delle due serate che ha raggiunto la cifra record di 70.545.100 sterline.

E' proprio lo squalo "The Kingdom", accanto a cui posa Damien Hirst in questa immagine di Tom Fecht, uno dei pezzi di maggiore successo della prima giornata. E' stato venduto per la cifra di 9.561.250 sterline ad un compratore al momento sconosciuto. Valutato tra i quattro e i sei milioni, come dimostra il risultato è andato ben oltre le cifre prospettate. Questo in una giornata in cui i mercati finanziari hanno subito una forte scossa dopo la bancarotta della Lehman Brothers Holdings Inc. e l'atmosfera mondiale è cupa.
A dimostrazione, ancora una volta, che il mercato dell'arte non dà segni particolari di crisi e segue dei processi tutti suoi, con personaggi che si muovono fuori dagli schemi, diversamente da altri momenti di crisi economica. Almeno in questo primo appuntamento non si parla di flop.

"The Black Sheep with the Golden Horn" è andata per 2.617.250 sterline, mentre "The Golden Calf" è stata venduta per 10.345.250. Quest'ultima era il pezzo più caro d'asta ed era stata valutata tra gli otto e i dodici milioni di sterline. E poi tanti pezzi minori.

Un evento storico nel suo genere, che segna un precedente e rafforza il potere dell'artista, che ha comunque preso un rischio. La serata deve essere stata elettrizzante.

Per le immagini di alcuni dei lavori, vi rimando al post d'anteprima precedente.

  • shares
  • Mail