Il 30 settembre a Manifesta 7, Roaming-Art

Roaming-artRoaming-Art è un progetto di Ermanno Cristini, a cura di Alessandro Castiglioni, che il 30 settembre arriva a Manifesta 7, la Biennale Ruropea di Arte Contemporanea di Trentino e Sud Tirolo (19 giugno-2 novembre 2008).

Roaming è una serie di mostre durano solo il tempo dell'inaugurazione: ciò che ne rimane sono le immagini immortalate nei flash dei fotografi, per poi "galleggiare" nella dimensione virtuale e magmatica del cyberspazio. Se la mostra si trasforma in evento, e l'opera viene fruita e fatta circolare esclusivamente attraverso le immagini del fotografo in rete, allora qual’è l’opera? Quella dell’artista, del fotografo, o ancora l’operazione in sé, nel senso del processo che mette in atto? Il progetto ha infatti scelto confrontarsi con le trasformazioni profonde che attraversa l'opera d'arte contemporanea: con le parole di Castiglioni, “nella nostra modernità postmoderna le opere non sono più oggetti da guardare, ma relazioni da intessere, processi di metamorfosi ed ibridazione da scoprire".

In occasione di Manifesta 7, l'edizione di Roaming sarà fotografata da Casaluce/Geiger – synusi@: spero di poter intervistare al più presto per voi questa poliedrica artista italo-austriaca sul suo concetto di "azionismo post-umano".

  • shares
  • Mail