Gocce di pittura per le installazioni di Chris Dorosz

Le installazioni di gocce di Chris Dorosz

Chris Dorosz, giovane artista americano con alle spalle una serie consistente di esposizioni e premi oltre all'attuale esperienza come insegnante, realizza installazioni a base di pittura o più precisamente di gocce di pittura, non manipolate dalla mano umana o dal pennello ma plasmate semplicemente dalla loro viscosità e dalla reazione con l'aria. Il risultato è qualcosa che potrebbe essere paragonato alla pixel art.

La struttura delle sue opere è costituita da filamenti verticali su cui sono fissate gocce indurite di vernice acrilica che conferiscono volume e colore all'insieme. L'opera più recente di Dorosz è The painted room, che vedete in alto, ma nel portfolio potrete trovare una serie di altre opere analoghe aventi per protagonisti soggetti umani atteggiati in varia maniera.

Lo spettatore, muovendosi davanti e intorno alle opere, compie un continuo lavoro di composizione e scomposizione delle forme prodotte dall'insieme delle gocce, oltre a diventarne parte nel momento in cui, con lo sguardo, le attraversa da parte a parte.

Le installazioni di gocce di Chris Dorosz
Le installazioni di gocce di Chris Dorosz
Le installazioni di gocce di Chris Dorosz
Le installazioni di gocce di Chris Dorosz

Dell'archivio di Dorosz fa parte anche una serie, meno interessante, intitolata Staple paintings: qui le gocce di acrilico sono intrappolate all'interno di un sistema di scompartimenti prodotti usando spille industriali.

via | Art MoCo

Le installazioni di gocce di Chris Dorosz
Le installazioni di gocce di Chris Dorosz
Le installazioni di gocce di Chris Dorosz
Le installazioni di gocce di Chris Dorosz

  • shares
  • Mail