Arte inconsapevole. Gli isolatori elettrici

Fidenza 6320 dark purpleA volte si può giocare con i meccanismi tipici della pop-art o dell’arte povera, e scoprire certi valori nelle forme trascurate di un oggetto industriale.

A me è capitato con gli isolatori, cioè quei bicchieri di vetro o di ceramica posti in cima ai pali delle linee telefoniche o elettriche.
Dopo averne staccato uno da una vecchia linea dimessa, già divelta dal vento, mi sono documentato su internet. E mi sono imbattuto in uno stuolo di amatori con enormi collezioni, che rischiano la vita ogni giorno arrampicandosi su cabine e pali della luce armati di cesoie e tenaglie.

Effettivamente alcuni di questi oggetti, una volta decontestualizzati e posti su degni piedistalli, non sfigurerebbero in una raccolta di scultura moderna.
Bisogna solo avere il coraggio di scrivere “Senza titolo – ferro e vetro – Autore: Enel”.

Negli USA esiste addirittura la NIA, cioè la National Insulator Association.

immagine | isolatori.it

  • shares
  • Mail