L'arte dopo il graffito. A Torino in mostra artisti urbani

Da domani 25 settembre parte allo spazio Cripta 747 di Torino, "Barabba con il coltello", il primo episodio di un progetto che indaga l'arte urbana contemporanea come derivato del graffito e della sua negazione.

Per questo primo appuntamento sono stati chiamati alcuni degli artisti più rappresentativi del genere, che arrivano dallo stesso territorio, la Pianura Padana e dallo stesso percorso innovativo. Gli artisti chiamati a confrontarsi con la città dei misteri sono Dem, 108, Peio, Dr. Pira + Minnie Ghestapo e Lupus Galera.

La mostra termina il 25 ottobre. Lo spazio Cripta 747 si trova in Galleria Umberto I, per informazioni: taac.torino@hotmail.it.

Barabba con il coltello - Cripta 747 - Torino
Cripta 747
Dem

  • shares
  • Mail