Indovinello: di lui Argan ha scritto...

Argan

Di questo artista francese Giulio Carlo Argan ha scritto, nel 1984, che "la sua fu un'immaginazione attonita e insieme sontuosa, che faceva tigre il gatto, aquila il merlo, mare la tinozza, giungla l'aspidistria coltivata sul pianerottolo".

Di chi parlava il grande critico romano?

La risposta fra una settimana.

  • shares
  • Mail