Guseppe De Nittis da gennaio a Palazzo Zibarella di Padova

Giuseppe De Nittis, Paesaggio vesuviano con la neve, 1872 Olio su tavola, cm. 8,8x18,2 Collezione privata, Vicenza (foto Giovanni Amoretti, Parma

Sarà la più importante mostra mai realizzata su Giuseppe De Nittis, quella che ci aspetta a Palazzo Zabarella di Padova dal 19 gennaio 2013. Un'imponente rassegna di 120 autentici capolavori del maestro nato a Barletta nel 1846.
Ci saranno diversi prestiti da musei e collezioni private, ma anche alcuni pezzi poco conosciuti dalla critica, nell'allestimento curato da Emanuela Angiuli e Fernando Mazzocca, che segue idealmente la consacrazione dell'artista al Petit Palais di Parigi tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011.
 Tra i più apprezzati insieme a Boldini nel gruppo degli Italiens de Paris, De Nittis seppe reggere il confronto con maestri del calibro di Manet, Degas, dimostrando la sua capacità di dare e prendere elementi dall'impressionismo.

Giuseppe De Nittis - dal 19/01 al 25/05 2013 a Padova

 Giuseppe De Nittis, Autoritratto, 1883-1884 Pastello su tela, cm. 114x88 Barletta, Pinacoteca Giuseppe De Nittis (foto Pierluigi Siena, Roma)
Giuseppe De Nittis, Giornata d’inverno, 1882 Pastello su tela, cm. 150x89 Barletta, Pinacoteca Giuseppe De Nittis (foto Pierluigi Siena, Roma)
Giuseppe De Nittis, Paesaggio vesuviano con la neve, 1872 Olio su tavola, cm. 8,8x18,2 Collezione privata, Vicenza (foto Giovanni Amoretti, Parma
Giuseppe De Nittis, Avenue du Bois de Boulogne , 1874 Olio su tela, cm. 31,4x42,5 Collezione privata

Un confronto che comincia anzitutto sui soggetti rappresentati, il paesaggio, il ritratto, la vita metropolitana di Parigi e Londra.
La formazione pittorica dell'artista comincia a Napoli doce “a volte, felice, restavo sotto gli improvvisi acquazzoni. Perché, credetemi, l’atmosfera io la conosco bene; e l’ho dipinta tante volte. Conosco tutti i colori, tutti i segreti dell’aria e del cielo nella loro intima natura”.
Del periodo napoletano restano le incredibili vedute del Vesuvio, straordinaria rappresentazione pittorica dal valore fotografico.
Tra il 1864 e il 1884, anno della sua prematura scomparsa a soli 38 anni, Guseppe De Nittis ha saputo rendere sulla tela uno sguardo unico sulla natura e sulla luce, rappresentate spesso en plen air. Uno sguardo pieno di fascinazione che riesce a rappresentare insieme ai luoghi anche i sentimenti.

Giuseppe De Nittis, L\'amazzone al Bois de Boulogne, 1874 -1875 Olio su tela, cm. 31,5x42,5 Genova, Raccolte Frugone
Giuseppe De Nittis, Accanto al laghetto dei giardini del Lussemburgo, 1875 Olio su tela, cm. 46x38 Collezione privata, courtesy Galleria Bottegantica Bologna-Milano
Giuseppe De Nittis, Fliration, Hyde Park (Accanto alla pista), 1874 Olio su tela, cm. 33x43 Napoli, Galleria Vittoria Colonna
 Giuseppe De Nittis, Lungo la Senna, 1876 circa Pastello su tela, cm. 52x71,5 Collezione privata (foto Fotodarte.it)
Giuseppe De Nittis, Ora tranquilla, 1874 Olio su tela, cm. 57x92 Collezione privata, Vicenza (foto Giovanni Amoretti, Parma)
Giuseppe De Nittis, Sul Lago dei Quattro Cantoni , 1881 circa Olio su tela, cm. 48x67 Collezione privata, courtesy Francesca Dini (Archivio Piero Dini, Montecatini Terme)
Giuseppe De Nittis, Westminster, 1878 Olio su tela, cm. 110x192 Collezione privata (foto Luca di Giorgio)
Giuseppe De Nittis, Prima del ballo, 1879 Olio su tavola, cm. 33x25 Collezione privata; courtesy Galleria Bottegantica Bologna-Milano
 Giuseppe De Nittis, Figura di donna, 1880 Olio su tela, cm. 79x38 Barletta, Pinacoteca Giuseppe De Nittis (foto Pierluigi Siena, Roma)
Giuseppe De Nittis, Signora in giardino, 1882 Pastello, cm. 82x100 Barletta, Pinacoteca Giuseppe De Nittis (foto Pierluigi Siena, Roma)
Giuseppe De Nittis, Alle corse di Auteuil- Sulla seggiola, 1883 Olio su tela, cm. 107,5x57 Barletta, Pinacoteca Giuseppe De Nittis (foto Pierluigi Siena, Roma)
Giuseppe De Nittis, Il salotto della principessa Matilde, 1883 Pastello su tela, cm. 80x71 Musée Joseph Denais Beaufort-en-Vallé (Cliché conservation départementale des Musées de Maine-et-Loire, B. Rousseau)
Giuseppe De Nittis, Signora di spalle in giardino, 1883 circa Pastello su tela, cm. 140x60 Studio d’Arte Nicoletta Colombo, Milano
Giuseppe De Nittis, Colazione in giardino, 1883 - 1884 Olio su tela, cm. 81x117 Barletta, Pinacoteca Giuseppe De Nittis (foto Pierluigi Siena, Roma)

  • shares
  • Mail