Come si cura l'arte? Lo spiega in un libro Chiara Bertola

BERTOLA, Curare l'arte

Chiara Bertola è una critica e curatrice d'arte con un curriculum di tutto rispetto. Nel suo ultimo libro, edito dalla Mondadori Electa, la Bertoli si pone quale obiettivo quello di definire i caratteri dell'attività di cura delle opere d'arte.

Anche attraverso una serie di interviste a personaggi che hanno partecipato al ciclo di incontri “Invito al contemporaneo”, svoltisi presso la Fondazione Querini Stampalia di Venezia nel 2000 e ad altre personalità di spicco del mondo dell'arte, l'Autrice tenta di risponde ad alcune questioni basilari relative alla cura e all'allestimento di mostre artistiche.

In particolare, il nodo da sciogliere sembra essere quello relativo alla natura di tale attività: essa, infatti, consiste (o meglio: deve consistere) soltanto nell'organizzazione efficace di eventi che riscuotanto un certo successo di pubblico (e, in tal senso, deve fare proprie le regole e i segreti del marketing e della pubblicità) o richiede anche un approfondimento critico del reale valore artistico e culturale delle opere esposte?

Personalmente propenderei per il secondo corno dell'alternativa, ma per sapere come stanno realmente le cose si consiglia la lettura del volume della Bertola, il cui titolo è Curare l'arte (240 pagine, 50 illustrazioni, costo: 30 euro).

  • shares
  • Mail