Modern Living ? The Graphic Universe of Han Hoogerbrugge

BIS Publishers pubblica proprio in questi giorni "Modern Living ? The Graphic Universe of Han Hoogerbrugge" un'interessante monografia sul lavoro del popolarissimo Han Hoogerbrugge, artista attivo sin dai primi anni '90 sulla scena del web. I quindici capitoli ripercorrono la sua carriera dagli inizi: la serie Neurotica, auto-prodotta, Hotel, Nails, fino ai lavori su commissione; l'interazione e il sound design; l'animazione tecnica e il web publisching; la poetica, l'ispirazione delle opere e il suo zeitgeist. La monografia analizza a fondo non solo l'universo personale di Hoogerbrugge, ma anche il suo più ampio rapporto con il contesto e tutta una generazione di artisti che hanno contribuito alla nascita della net-art.

La maggior parte dei capitoli contengono un'introduzione a cura di SubmarineChannel, con note e commenti dello stesso Hoogerbrugge, mentre disseminati qua e là nel libro, si ritrovano i commenti che l'autore ha ricevuto sul sito da fun e visitatori. Notevoli i quattro saggi tematici scritti da quattro esperti sul lavoro di Hoogerbrugge, rispettivamente: "Black Water" dello scrittore Marcel Möring, "Flipping out and Floating Away" di OneDotZero e Matt Hanson, "Contemporary Angst" della scrittrice e critica d'arte Vivianne Loría (Lapiz), "Abuse, Pain and Torture" dell'editrice ed esperta di animazione Helen Walters.

Il libro è completato da una DVD di 62 min. contenente corti, animazioni web, video musicali, estratti di installazioni e opere di Hoogerbrugge: un volume senz'altro notevole per ricchezza e qualità di contenuti, imperdibile per gli amanti della grafica e della net-art.

  • shares
  • Mail