Eros e Morte nelle sculture di Ipoustéguy, in mostra a Legnano

Dans le noir et sous la lune. Sylvie - 1979 - Ipoustéguy

"Eros + Thanatos" si presenta come la più grande retrospettiva dedicata allo scultore Jean Robert detto Ipoustéguy, dalla sua scomparsa (2006), e la prima mostra pubblica in Italia.

Dal 25 ottobre al 1 febbraio le sale di Palazzo Leone da Perego a Legnano (MI) ospiteranno 45 sculture e 20 disegni del ciclo pittorico dedicato alla morte del Papa/padre.

Di origini francesi, Ipoustéguy lavorò molto in Italia, nella zona di Carrara. Autore di opere di grandi dimensioni, a lui si deve la più grande installazione scultorea del XX secolo "Homme costruit sa ville" alta quasi sette metri, lunga 20 e larga 4,5.

La mostra si concentra sul tema dell'eros e della morte, due delle principali tematiche dell'artista, con lavori che vanno dalla fine degli anni Quaranta fino alle nature morte degli anni Novanta.

Eros Thanatos - Ipoustéguy - Palazzo Leone da Perego
Dans le noir et sous la lune. Songe - 1979  - Ipoustéguy
Dans le noir et sous la lune - 1979  - Ipoustéguy
Dans le noir et sous la lune. Planète - 1979  - Ipoustéguy

Le calice - 1970 - Ipoustéguy
Naissance - 1968 - Ipoustéguy
Tête de mort - 1961 - Ipoustéguy
La mort du pape - Ipoustéguy
Bonjour Monsieur Léopard - Ipoustéguy
Maison - 1976 - Ipoustéguy - Palazzo Leone da Perego
L'Homme passant la porte - Ipoustéguy
La brouette - 1970 - Ipoustéguy - Palazzo Leone da Perego
Fond du rire - 1966 - Ipoustéguy
Etude de Scène comique de la vie moderne - 1976 - Ipoustéguy

  • shares
  • Mail