"HT Gold": il deturnamento di un videogame

Il videogame modificato HT Gold, di Goto80 & Autoboy, opera del 2008, utilizza la tecnica del "détournement" per ricodificare il famoso videogioco Hat Trick (Capcom, Bally/Midway, 1987), che riproduceva una competizione di hokey su ghiaccio per il Commodor 64: i cambiamenti apportati al codice originale, lo hanno infatti trasformato in un gioco con funzionalità migliori e un grado minore di competitività.

In breve, gli autori hanno "destabilizzato" gli algoritmi che definivano le leggi del gioco e della fisica e la produzione di immagini e suoni, che adesso sono auto-generative e quindi capaci di generare continuamente nuovi insiemi: nel gioco vincere è ancora possibile, ma il risultato non è più controllabile. Il risultato è che gli aspetti visuali e auditivi guadagnano di importanza sulla competizione, trasformando il gioco in un esperienaza musicale, visiva e colorata.

In termini di détournement, il videogioco da una "macchina" per il divertimento diventa uno strumento di produzione artistica.

  • shares
  • Mail