L'evento milanese Womade #5: tra contaminazioni creative in uno scenario senza tempo

Womade, evento milano arte copntemporanea

Tra gli eventi milanesi di questa settimana Womade #5, che il 26 Gennaio riunirà giovani creativi per un evento all'insegna dell'arte contemporanea. Ad organizzarlo Womade, una piattaforma dove confluiscono tante proposte di artisti di ogni settore dal design alla musica, alla visual art per realizzare eventi itineranti, o meglio nomadi. Per l'evento si è scelto il contrasto per meglio esprimere la carica esplosiva dei 18 artisti nella location storica dei chiostri di San Barnaba di Milano. Un'affascinante contaminazione in cui non poteva mancare la musica che animerà l'evento sottolineando l'importanza del dialogo tra le Arti.

Alcuni tra gli artisti del settore delle arti visive saranno Sergio Racanati che attraverso la performance Resilient, ci porterà a riflettere sul condizionamento delle dinamiche politiche su quelle sociali, due illustratori il giovanissimo Fabrizio Busso, torinese, dallo stile essenziale ed espressivo alla continua ricerca di ispirazione per farci sbirciare tra i pensieri dell'universo giovanile e Fatomale Idea (Jiacopo Oliveri), illustratore ligure.

Dario Maglionico di Napoli tramite la pittura riesce a trasmettere il magmatico movimento dell'esperienza artistica e Sara Mautone fotografa di Porto Santo Stefano che nei suoi scatti di moda ci farà compiere un viaggio tra la leggerezza spirituale e la salda natura della sua terra.

Tutti molto giovani, come Laura Manfredi+Valerio Donghi e Jonathan Pisani parte di quel movimento emergente dell'arte sempre in evoluzione, che può essere la risposta migliore per i nostri tempi.

Foto| Dal sito Womade

  • shares
  • Mail