Another brick in the wall. In ristruttuazione il muro di Berlino

Muro di Berlino

Solo un tratto è rimasto in piedi. Si snoda per circa 1.300 metri dalla fermata Ostbahnhof, nel quartiere Friedrichshain, lungo il fiume Sprea. A 19 anni dalla caduta, si è pensato di ristrutturare quel che rimane del muro di Berlino. Gli agenti atmosferici e i vandali stanno distruggendo, infatti, la parte residua della Cortina di Ferro, che - secondo le autorità tedesche ed europee - conserva ancora un valore artistico, oltre che storico, essendo stata dipinta, nel 1990, da 118 artisti provenienti da 22 paesi di tutto il mondo e posta sotto tutela come monumento, nel 1992, dal Governo tedesco.

I lavori di ristrutturazione, volti a salvare anche, e soprattutto, i 106 murales ancora visibili, dovrebbero concludersi entro il 9 novembre del 2009, al ricorrere dei venti anni dalla caduta del muro. L'iniziativa costerà 2,5 milioni di euro e sarà finanziata dall’Unione Europea, dalla Lotteria nazionale e dal governo tedesco.

La foto è tratta dal sito del Corriere della Sera.

  • shares
  • Mail