WILBITS a Cinesthesy


WILDBITS (Pierre Mersadier) @ CINESTHESY1.0 (FULL) from PIXELS Transversaux on Vimeo.

Il 1° novembre a Parigi si chiusa la prima edizione di Cinesthesy, festival interamente dedicato alla videoarte a cura di Les Pixels Transverseaux. Un bella cinque giorni - il festival debutta il 27 ottobre presso il Centro socioculturale Madeleine Ribérioux (quartiere Créteil) - dove si susseguono proiezioni, workshop, performance dal vivo.

Fra i partecipanti si fa notare con il suo WILBITS Pierre Mersadier (vieo in alto in versione integrale). Originale e simbolico, il video è interamente realizzato in PureData e rappresenta la nascita, l'evoluzione e lo sviluppo di un essere digitale in tre atti:

Atto I: MaMan - Un essere emergente nasce da un magma digitale costituendosi prima attraverso un ritmo e successivamente in una rete di cifre.
Atto II: LaChose (LaCosa) - Adolescenza gioiosa di questo essere dai colori aciduli, che si forma e si deforma su inconsueti paesaggi sonori.
Atto III: MortCité - Dissoluzione di questo essere che abbiamo visto nascere e crescere, assorbito da una città oscura e rumorosa.

  • shares
  • Mail